Gli attrezzi del narratore – A. Perissinotto

aprile 26, 2010 • Recensioni Libri • Views: 2744

Voto della cricca: 4/5 (max 5)

Gli attrezzi del narratore - A. PerissinottoCome si costruisce una storia? Ci sono regole o schemi da seguire per scrivere racconti e romanzi di successo?
Se il tema ti affascina abbiamo il libro giusto per te: si tratta di Gli attrezzi del narratore di Alessandro Perissinotto, scrittore di polizieschi e docente universitario.

Del suo libro abbiamo già parlato nell’articolo dedicato alla costruzione del corpo narrativo e, dato che ti avevamo promesso una recensione, eccoci qua.

Gli attrezzi del narratore è un ottimo punto di partenza per avvicinarsi alla struttura del racconto, argomento di non sempre immediata comprensione, a cui però lo stile di Perissinotto permette di accostarsi con relativa facilità.

Hai mai sentito parlare di Propp e del suo studio sulle favole? Beh, è proprio da lui che tutto ha avuto inizio, o meglio il suo studio è diventato una pietra miliare della narratologia, o semiotica della narrazione.

L’autore ci parla di Propp e ci spiega l’importanza del suo studio per gli scrittori di ieri e di oggi: sapere che ogni storia ha una sua struttura e segue delle regole ci permette di superare imbarazzanti impasse e dare risposta a domande come il drammatico “e adesso come continuo?”

Dobbiamo dire che la presenza di una struttura e di regole non imbriglia la fantasia e non obbliga a seguire cammini predeterminati? Hum, sì meglio dirlo, ti vediamo preoccupato! 😛
Niente minaccerà la tua libertà narrativa, ma ti consigliamo di munirti degli attrezzi indicati nel libro per imparare a sfruttarla a pieno.

Gli attrezzi del narratore si divide in 3 parti:

  1. la trama: imparerai che cosa la distingue dall’intreccio e dalla fabula, di che cosa si compone e di che cosa ha bisogno per trasformarsi in una storia che valga la pena di essere letta;
  2. il mondo possibile del racconto: scoprirai il tipo di contratto che scrittore e lettore stipulano, quale ruolo ricopre il narratore e i punti di vista a disposizione;
  3. il discorso: vedrai come il dialogo caratterizza i personaggi e troverai consigli su come usarlo e non usarlo.

Il cammino comunque non sarà puramente teorico, in appendice l’autore ha inserito un suo racconto che viene utilizzato per mostrare concretamente ogni punto, come se la storia fosse creata mentre stiamo leggendo il libro.
Oltre al racconto, gli esempi sono molti e aiutano a comprendere e fissare i concetti con più facilità.

Ti consigliamo il libro se:

  • sei incuriosito o vuoi approfondire l’aspetto “tecnico” del narrare

Ti sconsigliamo il libro se:

  • stai cercando un puro e semplice manuale di scrittura creativa

Gli attrezzi del narratore , Alessandro Perissinotto – Ed. BUR, 2005 | Prezzo di copertina: € 13,00

Da sapere:

Dove acquistarlo:
Gli attrezzi del narratore. Modi di costruire storie, da Joyce a Dylan Dog – Amazon.it

pessimomediocrecarinobuonoottimo (1 voto/i, media: 4,00 su 5)




Tags: ,

Una risposta a Gli attrezzi del narratore – A. Perissinotto

  1. Gavino ha detto:

    Trovo il vostro corso utile a chi vuole apprendere /migliorare “l’arte” del comunicare con la scrittura.
    Io sono tra questi che, forse per le carenti basi grammaticali e linguiste che mi porto dietro, resto convito che scrivere oltre che a comunicare, aiuta a sviluppare la capacità di organizzare i propri pensieri e idee, fondamentale per formarsi un’opinione critica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *